Fisioterapia Domiciliare a Roma
Fisioterapia Adolescenza

L’importanza della Fisioterapia nell’età dello sviluppo 1.

La pubertà rappresenta un periodo estremamente delicato nella vita di ogni individuo, sia dal punto di vista psicologico che fisico. E’ una fase di passaggio dall’ infanzia all’età matura.

Andando più nello specifico

Il corpo inizia a cambiare, a svilupparsi fino ad arrivare alla maturazione.

E’ una fase estremamente critica per la salute del sistema muscolo-scheletrico.

Cosa accade?

Vi è una crescita dei muscoli e delle ossa, una maturazione degli organi riproduttivi…

Nella sostanza si cambia aspetto, si stravolge l’equilibrio precedente.

Quali sono i “sintomi” e perché sono importanti?

I più comuni sono il mal di schiena, la sciatica..

Si possono notare anche dei sintomi “osservabili” come un asimmetria all’altezza delle spalle oppure una curvatura del busto in avanti ..

Identificando i sintomi è possibile, nel corso di una visita specialistica valutativa, risalire alla patologia.

Quali sono le cause e quali sono i rischi?

Si possono creare alterazioni posturali: scoliosi, dorso curvo o piatto ..

Le cause generalmente sono la genetica, lo stile di vita ma anche fattori psicologici.

Il rischio è che, se queste problematiche non vengono affrontate nel modo giusto e per tempo,  possano degenerare e portare nell’ età adulta a disfunzioni maggiori e cronicizzate.

Cosa consigliamo?

La prevenzione o l’intervento tempestivo.

Con prevenzione intendiamo un percorso fisioterapico preventivo volto a sorvegliare e nel caso rieducare.

 

Il fisioterapista consiglierà, in base alle caratteristiche specifiche del paziente, l’attività sportiva più adatta e le abitudini da correggere per evitare disagi futuri.

 

Se sono già presenti delle problematiche, consigliamo un intervento tempestivo per evitare che queste possano cronicizzarsi. E’ importante osservare i campanelli di allarme legati ai cambiamenti nella postura ma anche del corpo in generale.

L’ intervento del fisioterapista sarà volto a rinforzare la muscolatura, correggere eventuali alterazioni posturali e riportare il corpo del paziente verso il giusto equilibrio.

Fisioterapia Adolescenza

 

Dolore alla Clavicola da Fratture e Cure Fisioterapiche

Frattura dell’estremo distale della clavicola destra è la tipica causa di dolore alla clavicola

Perchè la frattura provoca dolore alla Clavicola quali i  Rimedi ?

 

Il dolore alla Clavicola proviamo a spiegarne i motivi e le causa .

Intanto diciamo che la Clavicola  è un osso che si estende dalla spalla allo sterno il suo nome significa “Piccola Clava“.

A causa della posizione e della forma rientra fra le ossa con maggiori probabilità di frattura .

Una caduta sul braccio o sulla spalla facilmente può danneggiare questo osso.

Anche il parto rappresenta per il nascituro un evento a rischio per la frattura della clavicola.

Il trattamento dipenderà dalla gravità della lesione: qualora la frattura sia “composta” sarà sufficiente un tutore che avvolga il torace e il braccio.

Quando invece i due capi della frattura si fossero separati sarà necessario un intervento chirurgico con l’utilizzo di placche e viti che mantengano i due capi ossei uniti e fermi.

Una lesione tipica della clavicola prende il nome di  Sindrome dello stretto toracico.

Quando la clavicola si sposta dalla sua posizione normale può premere sui vasi e i passaggi nervosi che si trovano al di sotto e comprimerli contro la prima costa.

Le potenziali cause della sindrome dello stretto toracico possono essere:

  • sforzi eccessivi
  • problemi posturali
  • obesità

Sintomi quali debolezza del braccio, dolore del braccio, della clavicola e della spalla devono far sospettare questa sindrome.

Il trattamento fisioterapico si concentrerà sul riequilibrio della spalla, rafforzando i muscoli.

Ulteriore causa di dolore alla clavicola potrebbe essere una lesione dell’articolazione acromio claveare.

L’articolazione acromion-claveare si trova esattamente al di sopra dell’omero.

Le due ossa clavicola e scapola creando questa articolazione formano una sorta di tunnel nel quale scorre il muscolo sovraspinoso.

Una lesione a questa articolazione può avvenire in seguito ad una caduta.

I sintomi sono: dolore, gonfiore, mancanza di forza alla spalla e al braccio.

La cura consisterà nel mettere a riposo spalla e braccio attraverso una fasciatura o un tutore, impacchi di ghiaccio, intervento chirurgico nei casi più gravi.

La clavicola può essere anche soggetta ad artrosi, la zona più soggetta è l’articolazione acronion claveare, dove si congiunge alla scapola.

Il dolore e la rigidità in questa zona della spalla sono molto conosciuti in quanto colpiscono una grossa fetta della popolazione.

L’artrosi dell’articolazione acromion claveare possono creare degli osteofiti che possono restringere il passaggio del muscolo sovraspinoso causando ulteriori problemi.

Dolore, rigidità e mancanza di forza sono i sintomi.

dolore alla clavicola causato da frattura
La frattura dell’estremo distale della clavicola destra è una delle cause del dolore alla clavicola causato da frattura

 

Recupero completo della Clavicola Fratturata

La maggior parte delle persone può aspettarsi un completo recupero da una clavicola fratturata , le altre cause di dolore andranno valutate volta per volta.

Consultare un medico se la causa del dolore alla clavicola non è chiara.