Fisioterapia Domiciliare a Roma
Cellulite

Come trattare la Cellulite 1

Come dice una nota pubblicità, sì la cellulite è una patologia.

Colpisce circa il 90% della donne ed è una delle patologie i cui effetti creano più disagio.

Cos’è in medicina?

Chiamata comunemente “buccia d’arancia”, confusa spesso con la ritenzione idrica (che in questo caso è un sintomo), il suo nome scientifico è “panniculopatia edemato-fibro-sclerotica”.

 

Come si manifesta?

Interessa il tessuto grasso, formalmente “adiposo”, la pelle e il microcircolo. Si presenta uno sbilanciamento del tessuto adiposo, le cellule adipose si gonfiano e alterano il microcircolo e la loro distribuzione.

Osservando la pelle, si manifesta il classico aspetto a buccia d’arancia.

Quali sono le cause?

Alterazioni ormonali, alimentazione errata, vita sedentaria e cattive abitudini, genetica, fumo di sigaretta …

Come prevenire?

Evitando abbigliamento troppo aderente, idratando l’organismo quotidianamente, mantenendosi in movimento attraverso attività sportiva come il pilates, nuoto, camminata veloce ..

Come trattarla? I nostri consigliCellulite

Consigliamo più interventi contemporaneamente:

  • La pratica di attività fisica: consigliamo il nuoto, pilates, yoga, camminata veloce, cyclette..
  • La formulazione di un alimentazione bilanciata in base alle necessità del paziente
  • Sedute di linfodrenaggio manuale Vodder volte a stimolare il microcircolo
  • Sedute di fisioterapia posturale ed altre pratiche fisioterapiche.
Fisioterapia Ipercifosi

L’ ipercifosi: il parere del Fisioterapista 1

Che cos’è la cifosi?

In realtà bisognerebbe parlare di ipercifosi perchè la cifosi è una curva naturale della schiena.

Quindi l’ ipercifosi è una curvatura, accentuata, che interessa la colonna vertebrale.

Colpisce la zona più alta della schiena.

(Sottolineiamo che è normale la presenza di una leggera curvatura lungo la colonna, ma  nel caso di ipercifosi è notevolmente più accentuata).

Quali sono i sintomi?

Dolore nella zona interessata, tensione muscolare, debolezza, affaticamento, rigidità …

Visivamente è presente una curvatura più o meno accentuata in base alla gravità.

Quali sono gli altri effetti?

Normalmente gli effetti, sintomi riguardano solo la zona in questione e i muscoli ma in alcuni casi, i più gravi, tali effetti possono risultare invalidanti. Difficoltà nella respirazione, difficoltà dell’apparato digerente, dell’apparato cardiocircolatorio ..

Chi colpisce di più?

Normalmente gli adolescenti, senza distinzione di sesso.

Cosa accade al nostro corpo?

Nella parte interna della schiena le vertebre diventano sempre più schiacciate tra loro. Nelle persone anziane possono verificarsi piccole fratture che portano a una cuneizzazione delle vertebre cioè forma a cuneo.

Quali sono le cause?

può essere dovuta a malformazioni genetiche, patologie come tumori lesioni difetti posturali osteoporosi

Il parere del fisioterapista
“È necessario intervenire precocemente dopo la diagnosi. La fisioterapia deve prevedere un riassetto di tutta la colonna. Nello specifico parliamo di fisioterapia posturale specializzata effettuata con un fisioterapista specializzato. “

 

Fisioterapia Ipercifosi

 

Consigliamo la lettura:

“Quando il mal di schiena colpisce i più piccoli”